Pratica discutibile in cui un’azienda dà un’impressione ingannevole di responsabilità ambientale attraverso il marketing, senza supportare queste affermazioni con pratiche aziendali reali e sostenibili, spesso per trarre vantaggio dalla crescente consapevolezza ecologica dei consumatori.